Ode al lampione. Implorazione

Adolescente
soave ancella
da marciapiede
che l'inganno tesole
dalla vita non vede.
Un sorriso acerbo
scopre la casta
propensione al riconoscere
vasta
la traditrice essenza
del veleno
giorno per giorno
iniettato
nel suo seno.

Ah! selvaggia selva
di lampioni...
pali di luce;-
alberi elettrici
d'una nave alla deriva.
naufragante
come quel corpo
che profferto
-incurante-
ti dà da vivere.
- 'proteggete' con le vostre
chiome di luce
chi non può aspettare altro
che un destino truce!